Il Consiglio Notarile di Treviso, salvo casi eccezionali (che in quanto tali non hanno rilevanza statistica), liquida tutti i propri fornitori alla scadenza contrattualmente stabilita.